Il Massaggio Californiano è noto per la sua dolcezza quasi materna. Utile a riequilibrare le carenze affettive, l’eccessivo self-control ed eventuali blocchi psicologici somatizzati a livello corporeo. Viene ricercato non solo per le sue "capacità terapeutiche" ma anche, grazie alla particolare manualità, per la sua capacità di indurre un rilassamento estremo, di donare felicità e il desiderio di lasciarsi andare in chi lo riceve .

E' una Tecnica di Massaggio che venne elaborata in California all'inizio degli anni '60 come risultato della fusione di diverse discipline, dal massaggio alla respirazione, alle pratiche corporee degli Indiani d'America, per facilitare la liberazione ed il contatto con il proprio corpo, la manifestazione dei sentimenti ed il riequilibrio psico-fisico della persona. Negli stessi anni della sua nascita, il Massaggio Californiano venne utilizzato a scopo terapeutico per trattate i soldati americani che rientravano dal Vietnam come coadiuvante ad un adeguato supporto psicologico.

Il Massaggio Californiano viene eseguito con Oli Essenziali aggiunti ad un olio vettore . Le manovre sono lente amplie e ripetitive, dal ritmo quasi ipnotico che conduce in uno stato di estremo rilassamento o proprio in quel "sonno-non sonno" tipico della meditazione.