Cos’è la curcuma?

Cos’è la curcuma?La curcuma, il pigmento giallo del rizoma della Curcuma longa, è usato da secoli in India come rimedio tradizionale fitoterapico, colorante giallo per i tessuti, spezia e ingrediente della polvere di curry. La curcuma, soprannominata oro indiano, è oggetto di migliaia di ricerche e occupa un ruolo chiave nella medicina ayurvedica e cinese tradizionale per i suoi effetti analgesici e antinfiammatori. La curcuma contiene curcuminoidi attivi il principale dei quali è la curcumina. La curcumina è una molecola sicura e la si può utilizzare quotidianamente come alimento  (12 grammi al giorno).

Per cosa è utile la curcuma?

La curcuma ha molte proprietà benefiche per la salute e si può dunque usare per diverse indicazioni, come la protezione della parete gastrointestinale, il ripristino della flora intestinale, la stimolazione della detossicazione epatica… ma anche per favorire la flessibilità articolare. E’ un fatto che con gli anni questa si deteriora. Negli sportivi o gli individui che per lunghi periodi esercitano le stesse attività, le articolazioni sono a volte dolenti anche in età relativamente precoci. La curcuma agisce sulla sensibilità articolare e contribuisce a mantenere la flessibilità. Inoltre, la curcuma è un prodotto naturale ben tollerato che non provoca irritazioni a carico della parete gastrointestinale.